Decreto Balduzzi e defibrillatore

Il 20 luglio 2016, salvo ulteriori proroghe da parte del  Governo scade l’obbligo di dotarsi di defibrillatore, per le società sportive, sancito dal decreto legge n. 158 del 13 settembre 2012 (c.d. ”decreto omnibus” per la sanità) meglio conosciuto in ambito sportivo come decreto “Balduzzi”

Per questo vorremmo segnalarvi alcuni punti, salienti e fondamentali derivanti soprattutto dalle domande che ci vengono poste quotidianamente.:

Ci sono soggetti obbligati a dotarsi di defibrillatore e di personale formato al suo utilizzo?

Tutte le associazioni e società sportive, e leggendo tra le righe, anche dilettantistiche, con la sola esclusione di quelle “che svolgono attività sportiva con ridotto impegno cardiocircolatorio, quali bocce (escluse bocce in volo), biliardo, golf, pesca sportiva di superficie, caccia sportiva, sport di tiro (tiro al piattello, tiro con l’arco e altri), giochi da tavolo e sport assimilabili”.

Quante e quali  persone devono essere formate all’utilizzo del defibrillatore?

Il decreto “Balduzzi” non pone alcun tipo di vincolo, ma deve essere garantita la presenza del personale formato sia durante le partite, sia durante gli allenamenti e comunque durante la presenza degli atleti. Per esempio, potrebbe essere sufficiente, per assolvere agli obblighi di legge, formare solo l’Allenatore o solo il Presidente (se la sua presenza fosse garantita durante tutte le attività). E’ comunque consigliabile formare un minimo di persone, composto da Allenatori, Accompagnatori, Dirigenti e Atleti, in modo da garantire sempre la presenza di almeno una persona formata.

Quali sono i soggetti autorizzati ad erogare la formazione BLSD?

Ci sono molti Enti di formazione, più o meno seri, che propongono corsi di formazione, ma è indispensabile verificare che rispecchi tutti i requisiti previsti dalla legge. Il rischio di frequentare corsi non certificati dal Enti Regionali o Statali è molto alto, e poi tocca rifare tutto dall’inizio. Nella scelta del corso di formazione vi conviene verificare che lo stesso sia accreditato alla Regione di appartenenza, e che la sua didattica sia riconosciuta e segua le linee guida 2015 dell’ILCOR, il massimo Ente Internazionale per quanto riguarda il BLSD, Verificate poi che gli istruttori siano a loro volta certificati  e riconosciuti dalla Regione, e richiedete dopo il corso che vi venga fornito il numero di autorizzazione alla defibrillazione rilasciato dal 118 Locale.

32fc3800f676957e06227101295620dfupload

 

 Chi  è obbligato all’acquisto del defibrillatore?

Il defibrillatore deve essere presente e può essere acquistato dalla società sportiva, da un gruppo di società sportive o da chi gestisce l’impianto sportivo (in questi ultimi due casi, il defibrillatore può essere condiviso tra più società sportive, massimo 5,  che condividono lo stesso impianto per le proprie attività). In ogni caso, ciascuna società sportiva deve assicurarsi della presenza del defibrillatore e di personale formato sotto la propria responsabilità.

 

130_defibrillatore_1

 

Dove può essere installato il defibrillatore?

Il defibrillatore deve essere  installato in un luogo facilmente e rapidamente raggiungibile da tutte le aree dell’impianto sportivo. In caso di necessità, una persona dovrebbe riuscire a recuperarlo e metterlo a disposizione del soccorritore in meno di 2 minuti. Pertanto vi ricordiamo che, in caso di inserimento in apposito armadietto, lo stesso armadietto non deve essere assolutamente chiuso a chiave o con lucchetto.

E se l’attività si svolge in giro con partite ed eventi anche in trasferta?

In questo caso il defibrillatore deve essere presente durante lo svolgimento dell’evento anche in trasferta, quindi deve seguire la società sportiva o la associazione sportiva.

A chi mi posso rivolgere per avere informazioni più dettagliate?

La nostra Associazione è a disposizione dell’utenza in generale per dare informazioni su corsi e sull’acquisto dei defibrillatori (DAE). Potete contattarci e saremo al vostro fianco nel consigliarvi per le scelte che farete. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.